Non trovi un prodotto? CONTATTACI

MANTENERE IL CAPELLO IN SALUTE CON L’ALIMENTAZIONE GIUSTA E GLI INTEGRATORI SPECIFICI

media

La salute del capello e l’alimentazione sono strettamente collegate.
Il motivo è presto detto: la composizione chimica dei capelli è costituita per la maggior parte da proteine solide quali la cheratina, sostanza capace di rinforzare i capelli, acqua, grassi, pigmenti e oligoelementi.

La cheratina a sua volta è composta da Cistina e Lisina, ovvero due amminoacidi chiamati “essenziali” proprio perché l’organismo non è in grado di produrli da solo. Diventa quindi ovvio che tale elementi debbano essere assunti attraverso l’alimentazione, oppure con l’assunzione di specifici integratori.

Una dieta alimentare carente di tali proteine, infatti, rende i capelli fragili, sottili e favorisce la formazione di doppie punte.
Ad ogni modo, come detto in precedenza, i nutrienti essenziali per i capelli possono essere assunti anche attraverso degli integratori. Uno di essi, particolarmente efficace è Tricolab: un integratore alimentare a base di aminoacidi solforati (Cistina e Metionina), Uva rossa semi, Tè verde, Zinco e Vitamine del gruppo B. L’aggiunta di estratti di Tè verde e di Uva rossa migliora il nutrimento del capello in quanto favoriscono l’irrorazione sanguinea del bulbo pilifero.

L’abitudine ad un’alimentazione corretta ed equilibrata o l’assunzione di integratori favoriscono la salute del capello, ma ovviamente ci sono tanti altri fattori che la influenzano come ad esempio la frequenza, la modalità ed i prodotti che si usano per lo shampoo oppure le alte temperature dei phon, o ancora lo stress o gli agenti atmosferici. E’ da sottolineare però che l’alimentazione spesso non è sufficiente ad arrestare la caduta di capelli o altre patologie legate al cuoio capelluto. In questi casi è importante affidarsi a uno specialista: il tricologo che sarà in grado di effettuare il test del capello per individuare le possibili cause di tali disturbi.

Tutte le informazioni su Tricolab le trovate qui: integratori-tricolab

  • 07.02.2017
  • Commenti: 0
COMMENTI
Nessun commento
LASCIA UN COMMENTO